Questo sito utilizza i cookie!
Cliccando su "Accetto" accetti l'utilizzo dei cookie per i prossimi 30 giorni. Se non intendi accettare clicca su "Ulteriori informazioni" per ulteriori informazioni e per sapere come disabilitare i cookie.

 

ISTITUTO COMPRENSIVO PIANELLO V.T.
Via Puccini 29 - 29010 Pianello
tel. 0523/992009 e fax 0523/733098
mail: pcic81100d@istruzione.it oppure pcic81100d@pec.istruzione.it
Codice Fiscale 91066040337 - Codice ministeriale PCIC81100D

Girls Code It Better!

 

Per la candidatura cliccare sul seguente link:

GirlsCodeItBetter

Per seguire la presentazione in diretta YouTube, cliccare sul seguente link:

Presentazione 14/10/2021 ore 18.00

 

SCADENZA ISCRIZIONI 20/10/2021

 

In evidenza

 

Per visualizzare la circolare n.6 relativa

all'estensione dell'obbligo di Green Pass, cliccare QUI    

 

Per visualizzare le modalità di avvio delle attività didattiche dell'a.s. 2021/22, cliccare QUI  

Calendario scolastico 2021/2022

 

Per visualizzare il calendario per l'anno scolastico 2021/2022

cliccare QUI

ConversAzioni

 

 Per accedere alle registrazioni degli incontri, cliccare QUI

Sportello di ascolto a.s. 2021/22

Cliccate sul seguente link Sportello di ascolto per avere

informazioni sullo sportello di ascolto attivo per l'a.s. 2021/22

 

Dimensione Europea

 
  • Al via, per le quattro scuole dell'infanzia dell'istituto e per le due scuole europee partners, il progetto Erasmus + 2020-2022. Si tratta della scuola portoghese Scolè e della scuola svedese Ostra Bro Forskolor. Insieme a noi svilupperanno il progetto biennale che prevede visite e scambi fra docenti dei vari paesi, condivisione di best practices e temi comuni da tradurre in attività con i piccoli: sostenibilità, approccio alle Steam e sviluppo del linguaggio.
 
 
 
  • Il progetto HELLO ENGLISH, HELLO FRIENDS comune alle 4 scuole dell’Infanzia dell’I.C. e cofinanziato dalla Provincia di Piacenza, dalle 4 Amministrazioni Comunali e dall’ I.C. di Pianello V.T. ha offerto a tutti i bambini l' opportunità di familiarizzare con la lingua inglese. Hanno esplorato situazioni naturali, dialoghi, aspetti della vita quotidiana, diventando consapevoli di suoni, di tonalità, significati diversi. La lingua materna è parte dell’identità di ogni bambino, ma la conoscenza di altre lingue apre all’incontro con nuovi mondi e culture. Infatti il progetto, promosso nell’ambito del progetto Erasmus plus KA2 dedicato alle scuole dell’infanzia, ha permesso di entrare in contatto tramite incontri a distanza con altri bambini di scuole svedesi e portoghesi e di utilizzare la lingua inglese come veicolo di comunicazione comune per salutarsi, presentarsi, nominare oggetti e azioni del proprio contesto scolastico. Come previsto anche dalle Linee guida 2020 sull’insegnamento di Educazione civica i bambini della scuola dell’infanzia sono stati avviati ad una inizializzazione virtuosa ai dispositivi tecnologici; utilizzando sia la LIM presente in sezione, sia gli 11 tablet acquistati e inseriti come strumenti nel Progetto per attività interattive con software specifici di lingua inglese.
 
 
  • Anche alla scuola primaria si sono svolti progetti di conversazione in lingua inglese con i madrelingua Barbara Joyce e Michael Larsen che hanno coinvolto i bambini di 3^, 4^ e 5^ della scuola di Agazzano e quelli di 4^ e 5^ della scuola di Pianello. Gli alunni, accompagnati da questi insegnanti speciali, hanno svolto attività e giochi di vario genere volti a potenziare il parlato e la comprensione della lingua inglese. I bambini hanno affrontato il tutto con motivazione ed entusiasmo, mettendosi in gioco e partecipando attivamente alle proposte.
 
 
  • London calling: quest’anno non avendo potuto organizzare il consueto stage con gli studenti della secondaria in the U.K., è stato portato un pezzo di U.K alla scuola secondaria di Agazzano. James, dell’associazione Edu.co, ha coinvolto i ragazzi in un laboratorio interattivo in cui ascoltare musica, cantare, viaggiare virtualmente, comunicare e imparare l’inglese divertendosi ed emozionandosi.

Per visualizzare il video dell'esperienza, cliccare QUI.